News

Massaggio Kobido e Kirei

Hai mai sentito parlare del “massaggio dei Samurai”? Si tratta del Massaggio Kobido, altrimenti detto “massaggio dell’eterna giovinezza”, uno speciale trattamento che, grazie a particolari pressioni molto leggere, interviene sul viso donando immediatamente luminosità e tono alla pelle. Insomma, un vero e proprio effetto lifting raggiungibile in maniera totalmente naturale, in 25 minuti di massaggio.

Il Massaggio Kobido presenta diverse manovre riconducibili allo shiatsu e ha la funzione di migliorare la qualità della pelle, aiutando la naturale idratazione del viso. Tramite questo massaggio si agisce in modo positivo sull’elasticità della pelle, riducendo gli inestetismi legati ai processi di invecchiamento o ad una eccessiva stanchezza. Non a caso il Massaggio Kobido è il preferito delle star (anche di casa nostra).

E’ difficile risalire all’origine del Massaggio Kobido: la prima data certa si colloca nel 1472, in Giappone, ma si presuppone che la tecnica del Kobido abbia origine nelle millenarie conoscenze cinesi, fuse e contaminate poi con la tradizione giapponese. All’epoca era uso esclusivo dei Samurai.

I più importanti effetti positivi si ottengono dalla combinazione del Massaggio Kobido con il trattamento Kirei, letteralmente “bellezza”.

Il massaggio Kirei serve a pulire e purificare in profondità la pelle.

Il mix di Kobido e Kirei:

  • Migliora la circolazione sanguigna e linfatica
  • Ossigena i tessuti
  • Stimola la produzione di collagene ed elastina
  • Stimola l’eliminazione di tossine e il ricambio cellulare
  • Produce un effetto lifting sul viso
  • Illumina, leviga e tonifica la pelle
  • Riduce le macchie dovute all’ età, le rughe ed il rilassamento cutaneo
Annunci