Dieta sgonfia pancia, cosa mettere in tavola

dieta-pancia-piatta

Con l’estate alle porte 2 italiani su 3 corrono ai ripari per eliminare i chili di troppo. Ma il punto dolente per molti resta il gonfiore addominale. Uno studio durato oltre 2 anni individua i cibi da evitare e quelli da privilegiare per sgonfiare la pancia. E per chi di dieta non vuole sentire parlare ci sono i massaggi drenanti.

Meno carciofi, più banane: uno studio dell’Università La Sapienza di Roma presentato all’Expo di Milano individua la dieta ideale per sgonfiare la pancia. In buona sostanza si tratta di evitare una serie di cibi ad alta capacità di fermentazione.

Tra i principali accusati i legumi, ma anche alcune verdure che fin qui si credevano tra le più innocue (e sane), come i broccoli, l’aglio e i carciofi, frutti come anguria, cachi ma anche mele, pesche e ciliege, cereali e formaggi morbidi.

Cosa portare in tavola per evitare fastidiosi gonfiori, dunque? Via libera a farro e prodotti senza glutine, banane, agrumi e frutti di bosco, sedano, peperoni, melanzane, fagiolini e zucca, ma anche pomodori di ogni tipo. Ammessi i formaggi ma solo stagionati.

Sarebbero invece da evitare pane, pasta e perfino couscous, mele, pere, albicocche, ciliegie, pesche, mango, anguria, cachi, susine e addirittura le prugne. Al bando i formaggi morbidi e freschi (oltretutto a basso contenuto calorico, come la ricotta), ma anche carciofi, asparagi, cavoli, aglio, scalogno, funghi e piselli. Per non parlare di ceci, lenticchie e fave.

Chi ha sperimentato questa dieta per 2 anni ha riscontrato una riduzione del 40% dei sintomi. Ma se non ti sembra il caso di rinunciare ad alimenti ad alto apporto di vitamine (e di gusto!) come i frutti dell’estate, puoi sempre concederti qualche massaggio drenante: gonfiore e ritenzione idrica ridotti fin dalle prime sedute, risultati massimizzati con un ciclo di massaggi da 3 a 10 trattamenti.

Annunci

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...